Per una libertà senza paure! – Manifestazione delle e dei migranti – 7 luglio, ore 10.30 – Modena, Piazza Dante

Per una libertà senza paure!

Contro l’apertura del centro per il rimpatrio!

Contro il ricatto dell’accoglienza!

Per il permesso di soggiorno!

Manifestazione dei e delle migranti

Sabato 7 luglio, ore 10.30

Modena, Piazza Dante (stazione)

 

Dopo il percorso di assemblee in diverse città dell’Emilia-Romagna, Asahi e Coordinamento Migranti chiamano tutte e tutti, migranti e italiani, a partecipare a una grande manifestazione a Modena, la città in cui sarà aperto il nuovo Centro regionale di Permanenza per il Rimpatrio (CPR).

 

Il nuovo governo Movimento 5 Stelle e Lega è fondato sul razzismo contro chi lavora con in tasca un permesso di soggiorno e chi è sfuggito da violenze e miseria per richiedere il diritto di asilo. Il governo dei porti chiusi promette respingimenti ed espulsioni, di ridurre i ricongiungimenti familiari ed escludere i migranti e i loro figli dai pochi servizi sociali rimasti, di costruire in ogni regione un centro di detenzione e rimpatrio per chi riceverà un diniego o perderà il lavoro. Questo razzismo di governo vuole imporre una sempre maggiore violenza, povertà e sfruttamento per tutti. È il momento di alzare la voce, donne e uomini, migranti e italiani insieme.

 

A Modena, come in altre città della regione, molti richiedenti asilo hanno ricevuto un diniego o sono in attesa della commissione da più di un anno, se non due. La Prefettura e la Questura, e le cooperative scelte da loro, rendono la vita delle e dei migranti insopportabile: cresce il numero di richiedenti asilo che abbandonano l’accoglienza perché vedono negata la possibilità di muoversi autonomamente e la libertà di costruire una vita migliore. Per tutti, il permesso è rilasciato con ritardo e senza non è possibile lavorare se non in nero, mentre ai richiedenti asilo viene chiesto di lavorare gratuitamente.

 

Per questo sabato 7 luglio scenderemo in piazza a Modena per una manifestazione regionale contro il razzismo di governo e l’apertura del CPR, contro violenza, povertà e sfruttamento: per conquistare insieme, migranti e italiane/i, una libertà senza paure!

 

ASAHI Modena, Associazione Asahi, Associazione senegalese Cheikh Anta Diop, Coordinamento Migranti Bologna, Coordinamento Eritrea Democratica, Diaspora Ivoriana dell’Emilia-Romagna, Yerèdemèton (Associazione maliana Emilia-Romagna), CSO Grottarossa Rimini, Non Una di Meno (Bologna), connessioni Precarie, Laboratorio Smaschieramenti, USI-AIT

 

Aderiscono: Carpi Antifascista, Link Studenti Indipendenti (Modena), Mondiali Antirazzisti di Castelfranco, Possibile Modena, Sinistra Italiana Modena.

Info e adesioni: sportellomigranti.asahimodena@gmail.com, coo.migra@gmail.com, 3275782056

FLYER IN FRENCH

FLYER IN ENGLISH

EVENTO FB

Annunci