7 novembre: presidio/manifestazione a Bologna dalla parte dei migranti contro il razzismo istituzionale e democratico

PRESIDIO/MANIFESTAZIONE

SABATO 7 NOVEMBRE // ORE 10.30 // PIAZZA ROOSEVELT, BOLOGNA (PREFETTURA)

foto-presidio-modena
Il 7 novembre i/le migranti tornano in piazza con un presidio/manifestazione davanti alla Prefettura di Bologna.
Dopo mesi vogliamo risposte dalla Prefettura, dalla Questura e dalla Regione sugli impegni presi per la convocazione di un tavolo regionale per sulle pratiche e la discrezionalità amministrativa delle Questure e Prefetture e sulla gestione dei nuovi flussi di migranti e rifugiati.

Saremo in piazza contro il razzismo istituzionale e democratico, che parla di integrazione mentre migliaia di migranti perdono il permesso di soggiorno, si vedono negata la carta UE di lungo periodo o la cittadinanza. Mentre decine di migliaia di ragazzi e ragazze nati e cresciuti qua saranno ancora esclusi dalla cittadinanza a causa perché ancora non c’è un vero jus soli [scarica i bollettini di denuncia – 1, 2, 3, 4 – delle male pratiche della Questura e della Prefettura di Bologna e il volantino con le rivendicazioni sul tavolo regionale in Italiano, Arabo, Inglese].

Saremo in piazza insieme, migranti, profughi, rifugiati, per rivendicare, contro i confini esterni e interni all’Europa l’accoglienza di cui abbiamo bisogno, la libertà di muoversi e di scegliere dove vivere, la possibilità di transito in questo comune e questa regione in sicurezza [scarica l’appello qui].

Saremo in piazza insieme, migranti e non, perché sappiamo che le speculazioni politiche di Salvini e della destra italiana, che manifesteranno a Bologna l’8 novembre, sono solo il punto più visibile del razzismo democratico di cui i migranti fanno esperienza tutti i giorni. Per dire, insieme a quanti hanno già sostenuto l’appello del Coordinamento, che è necessario riaprire spazi di azione politica dalla parte dei migranti e delle loro lotte quotidiane, se si vuole davvero fermare Salvini [leggi di più qui].

Scendiamo tutti/e in piazza per unire ciò che le politiche italiane ed europee vogliono dividere!

Dalla parte dei migranti

Contro il razzismo istituzionale e democratico

Per la libertà di movimento, di transito e di asilo

Per dire NO alle speculazioni politiche di Salvini

Prime adesioni: Arcilesbica BolognaAtlantide∫Connessioni precarieFavolosa Coalizione, Lavoro InsubordinatoOnTheMove, Sim – Scuola di italiano con migranti, Usi, Xm-24

Per info e adesioni: coo.migra.bo@gmail.com

18 maggio 2014: manifestazione contro CIE e Bossi-Fini davanti alla Prefettura

18 maggio 2014: manifestazione contro CIE e Bossi-Fini davanti alla Prefettura

Annunci