Presidio dei e delle migranti contro il razzismo istituzionale e per la libertà di movimento, di transito e di asilo

PRESIDIO DEI E DELLE MIGRANTI

CONTRO IL RAZZISMO ISTITUZIONALE

PER LA LIBERTA’ DI MOVIMENTO, DI TRANSITO E DI ASILO

SABATO 7 NOVEMBRE ORE 10.30

PIAZZA ROOSEVELT, BOLOGNA

La soluzione delle istituzioni a quella che chiamano emergenza migratoria è dividere i migranti: mentre le Questure ostacolano sempre più la nostra libertà di rimanere e costruire qui il nostro futuro, le Prefetture e la Regione Emilia-Romagna gestiscono i nuovi arrivi privando profughi e rifugiati anche di ciò che gli spetta.

La loro proposta di integrazione, in linea con i governi europei, è nel migliore dei casi lo sfruttamento del lavoro di chi viene schedato e costretto a rimanere qui, anche se l’Italia è solo un luogo di transito. Nel peggiore, profughi e rifugiati vengono respinti pur fuggendo da guerre, persecuzioni e povertà, contro ciò che è previsto dalle convenzioni internazionali.

Contro i confini esterni e interni all’Europa, scendiamo in piazza il 7 novembre per dire basta al razzismo istituzionale, per rivendicare l’accoglienza di cui abbiamo bisogno, la libertà di muoverci e di scegliere dove vivere: vogliamo la libertà di transitare in questo comune e in questa regione in sicurezza, vogliamo poter decidere dove costruire la nostra vita e quella dei nostri figli. Questo per noi significa accoglienza e asilo!

Il 7 scendiamo in piazza insieme migranti, profughi e rifugiati per unire ciò che le politiche italiane ed europee vogliono dividere!

logomondojpg1.jpg

Per informazioni: coo.migra.bo@gmail.com;

327.57.82.056

coordinamentomigranti.org

Scarica e diffondi il Volantino

Scarica e diffondi gli altri volantini in ITALIANO ARABO e INGLESE

Annunci