Prefettura, regione e i tavoli fantasma

volevate bracciaQuarto bollettino del Coordinamento Migranti contro la gestione politica del rinnovo del permesso di soggiorno, leggi il primo qui, qui il secondo e qui il terzo

Apprendiamo dai giornali che il 23 settembre la Regione e la Prefettura si sono incontrate attivando un protocollo per consentire il lavoro volontario – e gratuito! – dei profughi. È davvero ammirevole vedere come alti dirigenti della pubblica amministrazione trovino sempre il tempo per inventare nuovi modi per sfruttare il lavoro migrante. È strano però constatare come quegli stessi alti dirigenti non trovino mai un attimo per rispettare gli impegni presi con i migranti lo scorso giugno. La Regione – nella persona della Vice Presidente con delega all’immigrazione, Elisabetta Gualmini – si era infatti impegnata a istituire entro settembre un tavolo tecnico coordinato dal prefetto di Bologna per discutere delle male pratiche e dell’applicazione arbitraria delle normative sull’immigrazione da parte di Questure, Prefetture e Uffici Immigrazione. Ora dall’ufficio della vice presidenza ci giunge notizia che il Prefetto è parecchio impegnato e sembra non riuscire a mettere dirigenti e delegati delle Prefetture, delle Questure e degli Uffici Immigrazione della regione attorno a un tavolo. Si vede che la Regione non è stata così convincente, oppure il Prefetto non era così impegnato, come quando c’è stato da trovare un accordo su come mettere al lavoro gratuito i profughi, che in quanto richiedenti asilo avrebbero tutto il diritto di attendere il verdetto sul loro status senza pulire per terra o sistemare le aiuole gratuitamente, lavori che le amministrazioni locali dovrebbero assegnare a dei dipendenti regolarmente pagati.

Se la Regione scarica le responsabilità sugli impegni del Prefetto, noi non staremo ad aspettare che trovi uno spazio libero nella sua fittissima agenda. Il 7 novembre saremo perciò sotto la Prefettura per ribadire le questioni sollevate dai migranti e ricordare che gli impegni vanno rispettati!

Annunci