Archivio dell'autore: coordinamentomigranti

Praticare il dissenso, solidarietà senza confini: impedire la riapertura del CIE di via Mattei

Il Ministero dell’Interno ha stanziato i finanziamenti per i lavori di riapertura del CIE di Via Mattei, il centro di detenzione per migranti che ha rappresentato una pagina nera nella storia di Bologna. Noi non siamo disponibili ad accettare la … Continua a leggere

Pubblicato in #bastabossifini, #noCIE, 2014, Bologna, Europa, Frontex, Manifestazioni

La nuova Europa dei confini e della mobilità: incontro a Lortica (BO) martedì 22 aprile

 MARTEDI’ 22 APRILE, ORE 18, Lortica, via Mascarella 26 La nuova europa dei confini e della mobilità: un’unione solo per scamorze e prosciutti? ∫connessioni precarieCoordinamento migrantiWolf Bukowski  discutono con Silvia Guerra (in v.c.) Il caso di Silvia Guerra, l’artista e cittadina … Continua a leggere

Pubblicato in 2014, Europa, freedom of movement, migranti, migrants, no border, precarietà

Mahmodi Ali prigioniero della Bossi-Fini

Finalmente, oggi, sulla stampa nazionale è arrivata la notizia della segregazione di Mahmodi Ali sulla nave Fantastic che lo riportava in Italia. Il nome della nave è già un programma, ma ancora non spiega come sia possibile che un migrante … Continua a leggere

Pubblicato in 2014, Comunicati, Europa, freedom of movement, Permessi di soggiorno

La sostanza della pena: osservazioni non umanitarie sulla cosiddetta abolizione del reato di clandestinità

Dopo tanti annunci, ecco che il reato di clandestinità è stato (finalmente) abolito. In realtà, il Parlamento ha dato mandato al governo di abolirlo. Si tratta apparentemente di una buona notizia per decine di migliaia di migranti, considerati dei criminali … Continua a leggere

Pubblicato in #bastabossifini, 2014, Bologna, Comunicati, Europa, freedom of movement, Legislazione, migranti, migrants, Permessi di soggiorno

Accordo d’integrazione? I più e i meno di un ‘reato’ di soggiorno per punti!

Qualche giorno fa, insieme alla Scuola di Italiano con Migranti XM24 e allo Sportello Legale XM24 abbiamo mostrato come l’accordo di integrazione e il relativo permesso a punti costituiscono il futuro orizzonte del razzismo istituzionale volto a definire le nuove gerarchie dello sfruttamento del lavoro migrante. … Continua a leggere

Pubblicato in #bastabossifini, 2014, Permessi di soggiorno, SIM